FOLLOW US OR MAIL TO:
centrostudi55@libero.it
bbmicro
RICERCA e DIVULGAZIONE su FENOMENI di SCIENZA E MISTERO 
Guaia Lorenzo è libero ricercatore

centrostudi55 a cura di Lorenzo Guaia

h2h2

 new video

per acquisti su

​   AMAZON

  cliccare qui:

NewCondition 9.00
Out Of Stock
telepatia-percezione-e-coscienza-centrostudi55-seconda-edizione
NewCondition 10.38
Out Of Stock
rabdomanzia-acqua-cellulare-e-geopatie-tutte-le-evidenze-scientifiche
NewCondition 7.32
Out Of Stock
le-microonde-nel-piatto-indagine-su-alterazioni-di-sostanze-ed-alimenti-nei-forni-a-microonde
NewCondition 6.34
Out Of Stock
aura-l-energia-vitale-capirla-percepirla-fotografarla
NewCondition 4.00
Out Of Stock
bestia-che-carne-la-carne-veramente-tossica
NewCondition 0.00
Out Of Stock
ne-carnivori-ne-onnivori-l-antropologia-non-opinabile
NewCondition 6.46
Out Of Stock
francesco-l-amore-per-tutte-le-creature-i-miracoli-e-l-amore-per-la-natura-dimenticati-dalla-chiesa

NewCondition 4.00
Out Of Stock

Libro di 109 pagine, edizioni Cerchio della Luna 1999 - Introduzione del prof. Bruno Fedi - E’ un libro uscito nel 2000, sull’onda degli scandali alimentari e di “mucca pazza”, che hanno contribuito a far crescere il numero di persone che hanno deciso di rinunciare all’alimentazione carnea. Anche se un po’ datato, il libro di Guaia rimane d’attualità, dato che i problemi della carne contaminata, e delle infezioni batteriologiche sono tutt’altro che esauriti (insorgenza della BSE, problematiche dei mangimi animali, epidemie di escherichia coli ecc).
Il libro tratta di tutti i problemi relativi all’alimentazione carnea, con particolare riguardo alla trattazione del punto di vista fisiologico e scientifico, che cosstituiscono la prova che l’essere umano non è carnivoro, con un’ampia dissertazione sull’antropologia e sull’anatomia comparata, fino al mettere in luce la quantità di veleni e sostanza tossiche presenti nelle carni. E’ anche presente una completa appendice di venti pagine, con un elenco dettagliato di sostanze e inquinanti, con la relativa patologia riscontrabile sull’essere umano

Molto interessante la dissertazione sulla fisiologia dell’intestino umano che costituisce, secondo l’autore, una delle prove decisive a favore della natura vegetariana dell’essere umano che per costituzione e funzionalità intestinali, presenta caratteristiche assolutamente diverse dall’intestino dei carnivori. Di seguito, uno dei passi più significativi. (con il permesso dell’autore) .

“Esaminando le sezioni ingrandite dei villi intestinali, si evince che nell’uomo, negli altri primati, e nei roditori, esistono delle particolari formazioni, poste nel fondo delle cripte villose, chiamate “cellule di Paneth”, che hanno la funzione di regolare il PH. Abbondanti nell’uomo, nei primati, nei roditori, e nei ruminanti, sono invece assenti nei carnivori,La funzione di queste cellule non è ancora certa, ma essendo ripiene di granuli acidofili, ed essendo poste a stretto contatto delle cripte di Galeazzi- Lieberkhun che secernon numerosi enzimi, è probabile che la loro funzione sia complementare. Da notare che è proprio in corrispondenza di questi corpuscoli che si formano gli adenomi tumorali, e i polipi” (quasi sicuramente per eccesso di acidità dovuta alla fermentazione delle proteine animali). Reperibile su Amazon libri, oppure ordinando via email all'indirizzo centrostudi55@libero.it (prezzo euro 4 +spesepostali)

bestia-che-carne-la-carne-veramente-tossica
OUR SERVICES FOR YOUR EVENTS

Visita frequentemente il nostro sito: sarai aggiornato di continuo sulle ultime novità del settore e avrai un'approfondita conoscenza di tutte le più recen...

NEWSLETTER
SUBRISCIBE WITH YOUR EMAIL - WE'LL SEND YOU OUR PROMOTION
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder